Altro firmware per il D-Link DSL300T

Dopo aver aggiornato il firmware, devo dire che il tanto odiato DSL300T, ormai router, svolge egregiamente il suo lavoro, e, anzi… non lo odio più! :D
E poi dentro a quello scatolotto c’è Linux :)

Comunque, nonostante tutto, un problemino c’è: ogni tanto, perdeva tutte le configurazioni e si disconnetteva all’improvviso. Questo accade a intervalli non regolari, e non solo a me, anche se sembra essere un problema raro. Mi pare di aver capito che sia per via del surriscaldamento, ma non posso esserne certo. Del resto, col firmware originale questo non succedeva…

EDIT #2: ora ho spostato il modem e con il firmware di osvi non perde più le impostazioni! Sinceramente continuerò a usare quello di osvi, ma se volete usate pure il submax che è ugualmente ottimo!

Ma non mi interessa la causa, a me interessava più che altro la soluzione. E questo è stato il pretesto per installare il firmware di Submax, che già volevo mettere, anche se non ne avevo voglia.

Questo è più recente di quello di Osvi, di cui ho parlato nel precedente post, e inoltre pare essere secondo solo a quello di JackTheVendicator, di cui però non ho trovato i dati delle partizioni da dare via ftp.

Attualmente ho notato due cose:

  1. almeno per ora, non ha perso le configurazioni
  2. ha molte più funzioni

però ha anche dei difetti:

  • interfaccia web in inglese (perché poi…)
  • interfaccia web leggermente meno bella di quella di Osvi (soggettivo)
  • un po’ più lento a bootare
  • stranamente, impostando la connessione su PPPoE, non si connette. devo usare PPPoA.

Ma cose di poco conto, anche se l’ultima è un po’ strana.
Il pacchetto da scaricare è questo. Le istruzioni (che sono già incluse, tra l’altro), sono uguali a quelle del mio vecchio post, a eccezione delle partizioni, visto che richiede anche la mtd4.

Avevo letto in passato che per il cambio firmware era meglio passare per il firmware originale, ossia che bisogna fare una cosa del genere: Osvi -> D-Link -> Submax.
Io me ne sono infischiato e ho installato direttamente quello di Submax, col risultato che non si accendeva la spia ethernet :D
Davvero, non capisco perché non debba funzionare così… ad ogni modo, ho poi installato quello originale (nella stessa maniera con cui avevo installato quello di Osvi: per le partizioni basta usare i dati delle partizioni del file /proc/ticfg/env, e ripristinare quelle originali), e poi ho messo quello di Submax.

submax thumb
La nuova interfaccia web

Insomma, se non avete ancora installato un firmware modificato, vi consiglio di provare prima con questo.

EDIT: tra l’altro, dai test di pcflank.com risulta più sicuro (di default) di quello di Osvi: tutti i test (eccetto quello del browser) positivi; per le porte, tutte stealthed senza neanche un closed :)

Annunci

Una Risposta to “Altro firmware per il D-Link DSL300T”

  1. Aggiornare il firmware del D-Link DSL300T « Neo’s blog Says:

    […] Aggiornare il firmware del D-Link DSL300T EDIT: leggi prima questo post! […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: